Türk Yetişkin Hikayeler Forumu

Geri Git   Türk Yetişkin Hikayeler Forumu Adult Hikayelerimiz Karışık Hikayeleri

Cevapla
 
LinkBack Seçenekler Arama Stil
DurumOffline
No Avatar
Uyarı:
Profil detaylarını görmek için üye girişi yapmalısınız

Üyeliğiniz bulunmuyorsa Kayıt ol linkine tıklayarak kayıt olabilirsiniz.

Umiliata di fronte ai miei compagni di classe e no

 
Post #1


Umiliata di fronte ai miei compagni di classe e no25 Marzo. Diario di Marzia Cabelletti.Finalmente riesco a scrivere nuovamente sul mio diario. L?ultimo mio aggiornamento risale al 12 Marzo, il giorno prima di? di? ancora oggi ho difficoltà solo a ricordarlo. Devo farmi forza. Lo psicologo da cui sono andata mi ha detto che per me è molto importante che io ricordi tutto e che lo scriva. ?Per esorcizzare la vergogna? dice lui. E? facile dare consigli, vorrei vedere lui se i suoi colleghi lo prendessero e? no, così non và bene, devo seguire un ordine. Devo descrivere la brutta cosa che mi è successa dall?inizio. Come se fossi una giornalista e dovessi riportare un fatto non accaduto a me ma a terzi. ?Sconosciuta?. Esatto, devo vedere me stessa come se fossi una sconosciuta a cui è successo quello che descriverò. (Ce la farò?).Il 12 Marzo ero andata a scuola. Nonostante abbia 20 anni, a causa di problemi di salute che ho avuto da piccola, frequento ancora le superiori. 5° anno dell?istituto tecnico Girosoli di Pescara. Quel giorno era un giorno qualsiasi, almeno fino a quando non è suonata la campanella della seconda ora. Dovevamo avere ?Storia? ma la professoressa Serena Bastionvergana non era venuta per chissà quale motivo. Eravamo tutti più sollevati perché è un tipetto abbastanza stronzo e con lei fioccano i ?2? con estrema facilità. Stranamente passavano i minuti ma non arrivava nessun supplente o sostituto di sorta. Eravamo quindi ancora più contenti, perché potevamo sfruttare le due ore che avevamo con la signora Bastionvergana per ripassare altro o chiacchierare tra noi.Il mio posto è all?ultimo banco. Non ho delle vere e proprie amiche. Anzi? diciamo che le mie compagne di scuola sono proprio delle stronze. Sempre a parlare male di quella o quell?altro e sempre pronte a litigare tra loro per un nonnulla. A me però non interessa il fatto di non avere spiriti affini in classe. Sono stata più fortunata in altro. Sì, non c?avevo un?amica del cuore ma in seconda fila avevo ?lui?. Filippo Castrofloppoli, il più figo della scuola. Pensavo di piacergli. Diciamo che con il senno di poi ne sono sicura, ma andiamo con ordine.Si girarono Laura e Patrizia verso di me e mi dissero ?Marzia, tu e Filippo avete già scopato? Gli hai o no lavorato il cazzo con la bocca, la fregna e il culo? No-cioè-sai-perché piacerebbe pure a Letizia ma non s?è capito se ci stai assieme oppure no?. Queste due mi stavano proprio sulle güvenilir bahis palle sin dalla terza superiore. Sono grezze, pensano sempre a scopare e sono le più troie tra le ragazze che conosco. Mi domando come facciano a piacere ai ragazzi tipe così. Risposi ?A dire la verità ci ho solo parlato alcune volte. Mi piace ma sto aspettando il momento per allacciare un dialogo con lui e??, interrompendomi iniziarono a ridere in modo sguaiato. ?Allora ciccia?, mi dissero ?Letizia ha via libera e forse dopo ce lo scoperemo anche noi?. La rabbia avvampò in me all?istante e dissi ?Troie?.Mi stupì l?immediato mutare della loro espressione, passarono dall?ilarità a qualcosa di malefico. Si indignarono entrambe e mentre Patrizia iniziò ad insultarmi vidi Laura alzarsi e chiamare al telefono Letizia ?Vieni subito? sì, stiamo in classe? non c?è la prof puoi venire senza problemi? sbrigati che qua ci hanno dato delle troie? sì, esatto? la tizia repressa? sì, la verginella sì? corri subito qua?.Avevo intuito che la situazione bella non era, ma non pensavo che potesse precipitare al punto di? No, aspetta, devo andare per ordine.Patrizia non smetteva di dirmi parole grosse e aveva iniziato anche ad alzare le mani. Aveva preso il mio astuccio e il mio quaderno e li aveva sbattuti per terra iniziando ad attirare l?attenzione del resto della classe. Laura era andata alla porta ad aspettare Letizia e quando arrivò confabularono tra loro prima di venire verso di me con un?aggressività tale che neanche lo squalo bianco potrà mai avere.Iniziarono a gridarmi addosso in tre e presero a darmi schiaffi sulla testa. Ritenni più opportuno alzarmi per potermi difendere meglio, ma appena lo feci due di loro mi si misero dietro mentre la terza mi strattonava davanti. Mi vergognavo. Tutti i miei compagni di classe mi stavano guardando e vedevano come le prendevo da quelle tre cagne. Vidi Filippo venire verso di noi e in cuor mio mi risollevai. ?Il mio principe viene a salvarmi?, quasi mi imbarazzava pensarlo?Filippo però si fermò a metà strada, a circa 3 metri da noi e disse ?Laura, perché tu e le tue amiche non le legate le braccia dietro alla schiena? Così non potrà mettere le mani davanti alla faccia mentre la schiaffeggiate?. Trauma. Non potevo credere a quello che avevo sentito. Il mio Filippo? Filippo era un lurido bastardo!!Mentre Laura e Letizia mi legarono le braccia dietro alla schiena, piansi. Piangevo perché Filippo era türkçe bahis caduto dall?altarino da principe su cui l?avevo messo. Piansi perché nessuno degli altri miei compagni veniva ad aiutarmi. Piansi perché vidi Filippo parlare con confidenza a Patrizia sussurrandole qualcosa nell?orecchio. ?Giusto?, rispose quella ?Doveva venirmi a me l?idea, bravo!! Ragazze, spogliamola!!?. Rabbrividì. ?Stanno di sicuro scherzando?, pensai ?lo dicono ma è un bluff, è solo per farmi paura?. I fatti però mi smentirono all?istante. Laura mi tirò su la maglia aderente che avevo messo quel giorno e poi ruppe il reggiseno usando un cutter. Stavo morendo di vergogna. Stavo quasi svenendo ma la cosa era lontana da terminare. Patrizia mi sbottonò i jeans e li calò completamente, poi facendosi prestare il cutter da Laura mi tagliò le mutandine. Mi fa troppo male ricordarlo? continuerò dopo.12 Marzo. SMS inviato da Matteo Vercella a Gaetano Mugnozzi.Gaetà, stò a scola, non crederai mai a quello che stò addirti: Hanno spogliato una femmina in classe. Le si vedeva la sorca. La sorca, capisci?12 Marzo. Sul blog della ?Comunità del SESSO? Casper90 scrive.Gente, oggi nella mia classe delle ragazze hanno iniziato a litigare e hanno spogliato completamente una. Non ci credete? Guardate le foto che ho fatto con il cellulare allora (segue l?incollaggio di 5 foto sgranate).12 Marzo. Tramite la chat della Playstation 3 TurboBluster scrive a tizi sconosciuti.A scuola ci si diverte da matti. Da me hanno preso una, le hanno tolto i vestiti e poi la tenevano ferma mentre noi maschi le toccavamo le bocce e la figa.15 Marzo. Diario di Emanuele Ferranti.Ogni volta che ripenso al fatto accaduto in classe, non riesco a non masturbarmi. Io sono un tipo tranquillo ma come tutti gli altri non sono riuscito a resistere ed ho ficcato pure io le dita nella vagina di Marzia Cabelletti. Me ne vergogno e la punizione che ci hanno dato è più che giusta, ma è anche vero che in quel momento ero eccitato alla grande e mai mi capiterà più un?occasione come quella. L?occasione di toccare una bella ragazza a mio piacimento.25 Marzo. (Continuazione) Diario di Marzia Cabelletti.Ero nuda davanti alla classe e non potevo muovermi perché quelle troie mi tenevano ferma ed avevo le braccia legate dietro alla schiena. Mi vergognavo da morire, non mi ero neanche aggiustata i peli pubici come avevo intenzione di fare il weekend prima. Ce l?avevo pelosa e, assurdo a dirsi, güvenilir bahis siteleri pensavo anche a quello nella situazione disperata in cui mi trovavo. Vedevo che le altre mie compagne si dividevano tra quelle che ridevano indicandomi e quelle che si coprivano il viso per l?imbarazzo (come se si trovassero loro nella mia situazione). I maschi invece mi fissavano le tette e in mezzo alle gambe. Li vedevo eccitarsi ed ho pregato che nessuno mi violentasse. In parte la preghiera fu accolta, perché nessuno mi penetrò con il pene, ma iniziarono da prima ad accarezzarmi e poi a sditalinarmi ovunque. Sentivo le loro dita entrarmi dentro, sia nella vagina che nell?ano. Vedevo i loro volti, la faccia di Ernesto Iacco, il secchione della mia classe. Lo sentivo ansimare mentre cercava di inserire il suo indice dentro di me più in profondità possibile. Vedevo Marco Marciolli, con i suoi capelli ingellati, mentre mi diceva ?cazzo che figa che sei, dopo la faccenda ci mettiamo assieme??. Vedevo Andrea Carniolla, che ho sempre schernito chiamandolo ?il lardoso?, mentre mi leccava i capezzoli ed ogni tanto mi sganciava un ceffone. La cosa andò per le lunghe. I maschi si alternavano ma io non ricordo oltre i particolari perché finalmente svenni e quando riaprì gli occhi ero a casa, sul mio letto.Ormai era tutto passato. Non sapevo come fosse andata ma di sicuro qualcuno mi aveva salvata, forse il bidello o chissà. ?La scuola avrà chiamato i miei genitori e loro mi hanno portata a casa pensando a denunciare il fatto alle autorità?, mi dissi. Infatti quello che pensai al mio risveglio mi fu confermato da mia madre. Nei giorni successivi mi mandarono da uno psicologo per cercare di farmi superare il trauma nel migliore dei modi possibili.Per oggi basta diario.28 Marzo. Diario di Marzia Cabelletti.Anche la notte passata ho avuto un incubo, o meglio, il ricordo della vicenda, che è stata un incubo. Ricordarla è dolorosissimo e non credo assolutamente alla cazzata dello psicologo ?Per esorcizzare la vergogna scrivi un diario?. Come se non bastasse il trauma subito, ieri è successo un altro fatto in linea con la vicenda. Sentivo ansimare dalla stanza di mio fratello e spiandolo dalla finestra del balcone mi sono accorta che si stava masturbando. Odio i maschi e ancor di più le femmine. Ho chiuso con il sesso ancora prima di incominciare. Mi fanno tutti schifo, anche mio fratello, tutti, TUTTI!!.27 Marzo. Sul blog della ?Comunità del SESSO?, nel topic ?Foto di una troia stuprata in classe? _Fosforo_ scrive.Cazzo? ma quella è mia sorella.(Con la sensazione di essere spiato _Fosforo_ pianse per la scoperta appena fatta e con le lacrime agli occhi si masturbò).
27 Temmuz 2021, at 00:32
Alıntı
Cevapla

Bookmarks

Seçenekler Arama
Stil

Yetkileriniz
Konu Acma Yetkiniz Yok
Cevap Yazma Yetkiniz Yok
Eklenti Yükleme Yetkiniz Yok
Mesajınızı Değiştirme Yetkiniz Yok

BB kodu Açık
Smileler Açık
[IMG] Kodları Açık
HTML-Kodu Kapalı
Trackbacks are Kapalı
Pingbacks are Açık
Refbacks are Açık


Powered by vBulletin Solutions, Inc. Tüm hakları saklıdır.
bursa escort bayan bahis siteleri canlı bahis kaçak iddaa kaçak bahis casino siteleri canlı bahis siteleri atrixfive.com/" title="canlı bahis siteleri">canlı bahis siteleri maltepe escort porno izle bursa escort bursa escort bursa escort sakarya escort sakarya escort kadıköy escort mecidiyeköy escort ataşehir escort kadıköy escort maltepe escort seks hikayeleri izmir escort gaziantep escort izmir escort istanbul escort istanbul escort istanbul escort istanbul escort istanbul escort istanbul escort istanbul escort izmir escort escort izmir gaziantep escort gaziantep escort serdivan escort ankara escort bayan